martedì 30 maggio 2017

Segnalazione: HO SEMPRE VOLUTO TE di Lisa Destiny

cover:
 
TITOLO: Ho sempre voluto te
AUTRICE: Lisa Destiny
EDITORE: Self Publish
DATA PUBBLICAZIONE: 16 Maggio 2017
FORMATO DIGITALE: 3,95€
LUNGHEZZA STAMPA: 458 pagine
 
Kayla Kane ha diciotto anni. È una ragazza bella, allegra e genuina. È il tipo di ragazza per cui chiunque farebbe follie. Se solo non avesse un padre e tre fratelli iperprotettivi che hanno reso la sua vita sentimentale un fallimento…
Ma la libertà finalmente arriva quando è il momento di andare al college.
E quale università scegliere se non la stessa di Lee, migliore amico di suo fratello e suo grande amore?
Lee Wilson è sempre stato un ragazzo dolce, gentile e estremamente sexy. E fedele all’amicizia con Alex Kane. Quindi, per lui, Kayla è praticamente intoccabile. E non solo perché è la sorella minore del suo migliore amico, ma anche perché ciò che è successo nel suo passato non può permettergli di avere un futuro con lei. Non, se la sua vita è fatta ormai di ombre e di segreti.
Eppure, quando Lee sta con Kayla tutti i suoi problemi sembrano svanire. Tutti i muri sembrano crollare.
Tra i due nasce qualcosa. Un rapporto profondo che sembra alimentare le speranze che Kayla ha avuto per anni.
Ma cosa succederà quando Kayla scoprirà finalmente qual è il segreto che Lee teneva nascosto?
Quel doloroso segreto che rende impossibile il lieto fine che Kayla ha sempre sognato di avere con lui…
 


GLI ALTRI ROMANZI DELLA SERIE
 
 
1)Prenditi cura di me
2)Sei parte di me
3)Per sempre io e te
4) Nient'altro che te
5)Mai più senza te
6)Il bisogno che ho di te
 
Benché faccia anche questo parte della serie, il romanzo è autoconclusivo, come quelli precedenti
 
Come sempre, facciamo un grosso in bocca al lupo
all'autrice...
 
 
 
 
 
 

Segnalazione: PROIBITO AMARTI di Tiziana Cazziero

Cover:
 
TITOLO: Proibito Amarti
AUTRICE: Tiziana Cazziero
EDITORE: Self Publish
DATA PUBBLICAZIONE: 22 Maggio 2017
FORMATO DIGITALE: 0,99€
LUNGHEZZA STAMPA: 279 pagine
 

New York
 
Cassandra è una scrittrice di quarant’anni. Ha avuto successo in passato, qualcosa però ha rovinato i suoi sogni. Un evento tragico ha influenzato gli ultimi anni della sua vita e si trova in un momento di difficoltà. Un’amica le propone un lavoro, ricoprire il ruolo di insegnante per un corso di scrittura creativa. Non può permettersi incertezze e dubbi, ha bisogno di quel lavoro per far risorgere le sue finanze. Accetta, da quel momento in poi una serie di eventi cambieranno la sua vita per sempre.
Ben ha venticinque anni, è giovane, bello, attraente e arriva nella vita di Cassandra come un fulmine a ciel sereno. Ha un lavoro inusuale per un ragazzo della sua età, nel
frattempo ha deciso di seguire un corso di scrittura creativa, vuole diventare uno scrittore anche lui? In quella circostanza Ben e Cassandra si incontrano, tra regole, sensi di colpa e imbarazzi, iniziano a frequentarsi.
Sono due anime che s’incontrano in un momento particolare. Cassandra è consapevole della differenza di età, lei è quindici anni più grande. Come può un giovane affascinante come Ben desiderare una donna come lei e aspirare a un futuro insieme? Dopo dubbi e incertezze Cassandra accetta il suo corteggiamento, tutto sembra regalare momenti di spensieratezza e felicità, gli stessi persi nei sepolcri di un passato doloroso. Tutto cambia repentinamente dopo una dolorosa rivelazione. Non si sono incontrati per caso, tutto era stato programmato. Cosa e chi li ha fatti incontrare?
 
 
Il mondo del self made in Italy si tinge di rosso e la penna di Tiziana Cazziero ci regala un romance dai toni caldi...
In bocca al lupo...
 
 
 

Segalazione: GRAZIE PER LA BRUTTISSIMA ESPERIENZA di Letizia Musu

Cover:
 
TITOLO: Grazie per la bruttissima esperienza
AUTRICE: Maria Letizia Musu
EDITORE: Self Publish
DATA PUBBLICAZIONE: 21 Maggio 2017
FORMATO DIGITALE: 1,99€
 
Lorenzo ha appena concluso una relazione importante. Dopo tre anni di convivenza, Carla lo ha lasciato. Non cerca una nuova storia e tutto ciò che chiede è starsene da solo per un po', cercando di dimenticare la donna che ha amato.
'Lei mi amava ma decideva di lasciarmi, con sofferenza e la consapevolezza che io non potevo darle quello che voleva; io, d'altro canto, ero costretto a terminare un rapporto che dal mio punto di vista andava a gonfie vele.'
 
 
Rebecca è alla ricerca del Principe Azzurro, crede nell'amore romantico e forse l'ha trovato: Andrea, ragazzo bellissimo e sogno segreto di qualunque donna sana di mente.
'Avevo appena dato del maniaco al ragazzo più bello della mia palestra, uno che è il sogno segreto di ogni donna sana di mente, uno di quei rari esemplari che possono anche stare zitti e le loro quotazioni avrebbero comunque un'impennata.'
L'incontro tra Rebecca e Lorenzo avviene nel momento meno opportuno per entrambi. Ma a volte il destino se ne frega dei momenti opportuni e, come dice Kafka:    l’amore è come un’automobile senza problemi. I problemi sono solo nel guidatore, nei passeggeri e nella strada.  
 
Maria Letizia Musu, dopo averci affascinati con la serie Nemici, torna con una commedia romantica dai toni scherzosi, e con una coloratissima grafica.
Non ci resta che augurarle, in bocca al lupo...
 
 
 

Recensione: IN UN ANGOLO DEL MIO CUORE di Arianna Gallo

 

Carissimi lettori, è già da parecchi giorni che vi avevo promesso la recensione di questo romanzo, il fatto è che, non sapevo davvero cosa scrivere, non volevo spoilerare troppo, perché i romanzi di Arianna vanno assaporati, gustati e vissuti sulla pelle. Spero che le mie parole vi saranno d'aiuto a fare la scelta giusta, ecco a voi la mia opinione...
 
 
Non è la prima volta che leggo un romanzo nato dalla penna di Arianna Gallo, e non è la prima volta che vengo travolta dal mare di emozioni che le sue parole suscitano in me.
Questo è il terzo romanzo di una trilogia che io ho a dir poco adorato. E' iniziato tutto con Tra le nubi del mio cuore, è bastato quel romanzo a conquistarmi e a farmi diventare una lettrice fissa dei romanzi della Gallo, con il secondo volume della serie In ogni battito del mio cuore, mi ha completamente stregata. Temevo che quest'ultimo capitolo, che conclude la True love trilogy, non superasse le aspettative che mi ero preposta. Sbagliavo alla grande!
Se all'inizio ho trovato molta immaturità nella protagonista, Sandra, a lettura conclusa l'ho ammirata per la sua determinazione e il suo coraggio. L'immaturità dimostrata in principio l'ha riscattata alla fine dimostrando di essere davvero una ragazza molto saggia. Cosa dire invece dei due protagonisti maschili? (Si, avete capito bene, la nostra Arianna in quest'ultimo round non ci ha risparmiato proprio niente, e ha voluto far finire la trilogia con i fuochi d'artificio).
Stefano è, il bad boy, il primo amore di Sandra, l'unico che riesce a farle battere il cuore e svolazzare le farfalle nello stomaco solo con uno sguardo. Bello ma dannato, un ragazzo dal quale scappare a gambe levate. Cosa farà invece la nostra Sandra? Provate a immaginarlo, a buon intenditore bastano poche parole.
Giulio invece è, tutto quello che una ragazza vorrebbe al suo fianco. Bello, intelligente, anche se in alcuni tratti troppo riflessivo, ma di certo non guasta. Ho fatto il tifo per lui sin da quando è entrato in scena, ma la scrittrice evidentemente aveva altri progetti per la testa, e il lettore così si ritrova in un turbine di emozioni.
 
"E' facile per tutti lasciar andare qualcuno senza farsi più vedere, ma le cose si complicano quando gli occhi ritornano a perdersi l'uno nell'altro. E' quello il momento della verità, il momento in cui capisci davvero cosa vuole il tuo cuore"
 
Il cuore fa su e giù come se fosse sulle montagne russe e galoppa fino a quando non si arresta definitivamente verso la fine (ovviamente questa è una metafora, ma ho davvero trattenuto il fiato quando sono arrivata al 90% della lettura).
Un romanzo che mi ha fatto ridere, arrabbiare, emozionare fino alle lacrime. Seppur innamorata della coppia Luca/Monica (che troviamo nel romanzo In ogni battito del mio cuore), anche i protagonisti di questa storia se la giocano bene.
In una Napoli magica come poche città lo sono, i cuori dei protagonisti si incontrano e si scontrano per dar vita a una meravigliosa storia d'amore
 
"Non ti dirò sempre che ti amo, ma sempre te lo dimostrerò"
 
La scrittura di Arianna Gallo, come sempre, riesce a rapire il lettore, e i suoi colpi di scena qualche giorno mi provocheranno un colpo al cuore, ma alla fine, da lettrice, è proprio questo che cerco quando leggo un romanzo: voglio una storia che riesca a rapirmi e farmi viaggiare con la fantasia. Voglio provare emozioni che mi facciano tremare e battere il cuore come un tamburo, e tutto questo sono riuscita a provarlo durante la lettura di In un angolo del mio cuore.
Finale da standing Ovation
 
 
Cosa dire di più? Risulterei noiosa e ripetitiva, che mi piace lo avevate già capito, ma credo ci sia differenza dal trovare piacevole una lettura, ad amarla. Io questo romanzo l'ho amato.
Ovviamente è anche un genere che io adoro leggere, ma la fluidità e la scorrevolezza nella lettura è tutto merito del modo di scrivere di Arianna Gallo, che riesce a coinvolgere e sconvolgere il lettore, con i suoi finali a sorpresa.
Ebbene sì, dovevo essere preparata a un finale che provoca shock, lo ha fatto nel primo, lo ha ripetuto nel secondo, non poteva che rifarlo anche nel terzo romanzo della serie. Ed è per questo che reputo la scrittrice un porto sicuro per quanto riguarda i romanzi che le concernano.
 
Cinque farfalline + la candidatura a miglior lettura dell'anno per In un angolo del mio cuore di Arianna Gallo.
Alla prossima lettura...
 
 
 
 
 

Giveaway Time: un romanzo in volo verso casa...

 
 
Buon pomeriggio lettori, come promesso ecco che lanciamo il giveaway accennato ieri sul gruppo, c'è stata una votazione, una sfida all'ultimo voto, ma questo alla fine è risultato il romanzo preferito... che tra una settimana volerà in una delle vostre case.... però... oggi mi sento buona... quindi vi annuncio che i vincitori saranno 3:
 
Il primo estratto vincerà la copia cartacea+ il segnalibro del blog
 
il secondo estratto vincerà un buono amazon del valore del romanzo in formato ebook+ segnalibro del blog
 
il terzo estratto vincerà il segnalibro del blog
 
Vi piacciono i premi? Vediamo insieme le regole da seguire per partecipare al giveaway. Ieri, chi ha votato nel gruppo ha già ricevuto un numero (quindi parte un po' avantaggiato), ma per gli altri che non hanno partecipato, non disperate, a volte la fortuna è cieca, potete comunque provare a tentare la sorte seguendo queste semplici
REGOLE:
 
-essere lettori fissi del blog
 
-iscriversi al gruppo fb collegato al blog
 
-Condividere il post taggando 3 amici
 
-Commentare il post confermando la propria partecipazione e inserendo la propria email (così in caso di vittoria vi potrò contattare!)
 
Tra una settimana scoprirete il fortunato vincitore. Il giveaway terminerà Mercoledì 07 Giugno 2017 in concomitanza con la pubblicazione della recensione riguardante il libro in questione.
 
Detto questo, andiamo a scoprire meglio il romanzo che il blog metterà in palio:
 
 
Anna vive a Torino e lavora alla Stella Polare, una libreria che offre ai suoi lettori una scelta di libri ricercati e raffinati. Quel posto le piace, nonostante le stranezze di Adele, la ricca proprietaria dal carattere brusco, a volte quasi ostile. Per il resto, la vita di Anna si divide tra una stramba famiglia, amiche eccentriche e una storia d’amore che non è mai davvero decollata. La sua routine s’interrompe quando, una mattina, legge sul giornale locale che Claudia, la sua migliore amica ai tempi dell’università, che non vede da molti anni, ha avuto un incidente. Combattuta sul da farsi, decide alla fine di andare a trovarla, non sospettando che quell’incontro possa cambiare la sua vita…
Anna torna in libreria letteralmente sconvolta: tanti anni fa Claudia le ha mentito, Claudia l’ha indotta a lasciare Luca, il suo primo grande amore, Claudia ha condizionato le sue scelte. Le domande sul passato si affollano nella mente di Anna, tutte senza risposta. O almeno così sembra. Perché Anna non sa ancora che il destino sta per giocarle un altro scherzo. Qualcuno, proprio quel giorno, entra alla Stella Polare…
Buona fortuna a tutti...
 
 
 
 

Novità in arrivo...

 
Buon giorno miei carissimi lettori, questo è un post in cui non sponsorizzo niente, né pubblicizzo alcun libro, ma solo per aggiornarvi sulle novità che ci saranno nel blog da oggi in poi...
Non molte, come sempre continuerò ad occuparmi di segnalazioni, presentazioni, blogtour, cover reveal, giveaway (questi ci piacciono molto) e recensioni. Come avrete ben notato, cerco di dare più spazio al mondo del self publish made in Italy, ma il blog collabora anche con diverse case editrici quali la DeAgostini, Omnia One Group editore e Lettere animate.
Questo ovviamente lo sapevate già.
Nel mio blog i principali protagonisti saranno i libri, come lo sono sempre stati da quando è  attivo. Attualmente ad aiutarmi nella realizzazione delle recensioni c'è mia sorella Giusy (no, non cercatela su fb, non ha il profilo!); questo per dirvi che siamo solo in due a leggere, se poi contiamo che io mi occupo anche dei giveaway, del gruppo associato al blog e delle presentazioni/recensioni, possiamo affermare che a leggere c'è una persona e mezza (e non due), quindi (mi rivolgo soprattutto agli autori) pazientate, le recensioni richieste arriveranno per tutti.
Le novità che vi preannunciavo sono quelle riguardanti le recensioni: come molti di voi sanno, a fine di ogni recensione c'è il voto complessivo del romanzo che viene espresso in cuoricini... questi cuoricini verranno, da oggi in poi, sostituiti da quello che secondo me rappresenta maggiormente il mio blog: LE FARFALLE!
Di seguito vi riporto la legenda delle votazioni
 
Su questa non mi soffermo, credo che l'immagine con la scritta parla da sé. Ovviamente, come l'anno scorso, il blog assegnerà ad alcuni romanzi il premio come miglior lettura del 2017. I romanzi saranno classificati in primo, secondo e terzo posto!
 

 Cinque farfalle= libro da leggere assolutamente
 
 
Quattro farfalle= Ottima lettura
 
 

Tre farfalle= Lettura buona, ma non troppo!
 
 

Due farfalle=Meglio lasciar perdere
 
 

Una farfalla= Stendiamo un velo pietoso
 
Che ne pensate? vi piacciono queste farfalline colorate? io le ho amate dal primo istante, e decisamente mi caratterizzano molto (la farfalla è l'animale che più mi piace, nonostante abbia una vita cortissima, riesce a vivere in completa libertà, facendo quello che molti desiderano: volare!)
Ovviamente, ricordo a tutti lettori, che questi saranno giudizi discutibilissimi, che provengo da una mia (o chi per me) personalissima opinione. Un libro che a me può non piacere non è detto che non piaccia ad altre persone e viceversa. Quindi non prendete come verità assolute queste opinioni, che in quanto tali, sono decisamente soggettive!
 
Detto ciò, non mi rimane che augurarvi, come sempre, a tutti voi una buonissima lettura...
 
 

Segnalazione: L'UOMO IMPERFETTO di Alessandra Migliozzi

Cover:
 
TITOLO: L'uomo (im)perfetto
AUTRICE: Alessandra Migliozzi
EDITORE: Rizzoli Youfeel
FORMATO EBOOK: 2,99€
LUNGHEZZA PAGINE: 117
MOOD: ironico
 
Esce, in una nuova vesta, e senza pseudonimo il romanzo "The (im)perfect man". Ritroviamo Flora Gallert tra le pagine di questo romanzo,  questa volta con il suo vero nome.
Andiamo a scoprire insieme la storia
 
Giulia, un metro e sessanta di energia e vitalità, gran sognatrice, è stagista in un'agenzia di viaggi. Loris è aitante e intelligente, ed è un suo collega di lavoro. La punzecchia continuamente, la irrita facendola bollire d...i rabbia. Poi, per via degli ottimi profitti, l'agenzia offre a Giulia l'occasione di realizzare il sogno di una vita e a Loris di chiudere con un doloroso passato: così, con disappunto di lei, i due partono insieme per un viaggio a New York City. Ma varie coincidenze e sfortunate circostanze trasformeranno la trasferta in un viaggio perfetto... o quasi! Un romanzo brioso, ambientato in una New York magica e romantica, con un uomo (im)perfetto e una stagista (s)fortunata!
 
 
 
«Cosa si festeggia?» chiedo, forse un po’ ingenuamente, visto che da quando mio padre non c’è più e mio fratello si è trasferito la mamma non si dedica più alla cucina come un tempo, se non in determinate occasioni.
Lei si volta verso di me, con un sorriso a trentadue denti. Con i suoi occhi scuri e pesantemente truccati mi squadra dalla testa ai piedi con sguardo indagatore, come se mi stesse valutando.
«Questa sera abbiamo ospiti, non te l’ho detto?»
Penso di non avere più fame, anzi una leggera nausea ora mi fa girare lo stomaco. No, non me lo aveva detto e non perché se ne era dimenticata, come sta lasciando intendere, bensì perché sapeva che altrimenti avrei cenato altrove.
«Cos’è questa faccia? Su, vai a fare una doccia e indossa quel bel vestito floreale che hai comprato giovedì scorso al mercato.»
Sto per ribattere quando sento suonare il campanello. Ha calcolato tutto in ogni minimo dettaglio.
«Puoi andare tu ad aprire la porta, per favore?»
Sbuffando, vado a vedere di chi si tratta stavolta. Apro la porta e mi ritrovo davanti l’ignara famiglia Masetti al completo, vecchi amici di mamma. Potevo aspettarmelo: sono gli ultimi conoscenti rimasti ad avere un figlio scapolo. Chissà cosa s’inventerà dopo.
Con affetto li invito a entrare. Li conosco benissimo. Sono i proprietari dell’unica macelleria del paese. Conosco bene anche Gioele, il loro unico figlio, di qualche anno più grande di me e molto ambito dalle ragazze in paese.
Provo pena per loro. Credono di essere stati invitati dalla mamma per il piacere della loro compagnia e non perché hanno un figlio single con una carriera avviata nell’attività di famiglia, ottimo per una ragazza senza aspirazioni come me.
 
 
 
*COSA ASPETTARSI DA QUESTO ROMANZO*
Un viaggio a New York, una stagista (s)fortunata e un uomo (im)perfetto, tante risate e qualche emozione!!
Disponibile in tutti gli store (Amazon, Kobo, Google play)
 
In bocca al lupo ad Alessandra per questa nuova avventura,
Buona fortuna
 
 

Presentazione: IL SEGRETO DEL TEMPIO di Isabella Izzo

Cover:

 
TITOLO: Il segreto del Tempio
AUTRICE: Isabella Izzo
EDITORE: Self Publish
DATA PUBBLICAZIONE: 29 Maggio 2017
LUNGHEZZA PAGINE: 345
FORMATO EBOOK: 0,99€
 
Può sembrare assurdo, ma quando le farfalle battono le ali, tu non lo sai ma loro stanno ridendo.
Se fai silenzio puoi sentirle...

Inghilterra. 1137
È sola. Non ha più nessuno a parte il suo amico di sempre, un ragazzo di nome Will.
E un segreto.
Un segreto pericolso che tramandandosi è giunto fino a lei.
Elisabeth è solo una bambina quando viene travolta dagli eventi di un destino per lei già segnato.
Beth non sa nulla di quel segreto che ha ucciso suo padre e altre persone. Non sa perché gli danno la caccia, cosi come ignora che l'ordine più importante del suo tempo, l'ordine dei Templari, è coinvolto in questa storia.
Nemmeno Will sa, eppure custodisce anche lui il medesimo segreto.
E si ritrovano soli, e insieme, in pasto a quel segreto che li condurrà verso il dolore, il pericolo, la morte!
Tra malintesi, voti, gelosia e amore!
Tra fughe e tradimenti.
Fino alla verità.
Venendo a capo di quel mistero che li unisce ma che li voleva divisi...
In un gioco mosso da re, Templari, antiche famiglie e patti segreti...
 
 
Uno storico che ha tutte le carte in regola per ammaliare il lettore
In bocca al lupo a Isabella per questa nuova avventura,
Buona fortuna
 
 

lunedì 29 maggio 2017

Recensione: AVREI VOLUTO AVERTI VERAMENTE di Doriana Torelli

Cover:
 
Buon giorno lettori, iniziamo questa settimana con una recensione succulenta. Esattamente, sto parlando del primo romanzo che dà inizio alla Trilogia delle verità, nato dalla penna di Doriana Torelli. Giusy lo ha letto per voi... ed ecco la sua opinione...
 

Buongiorno a tutti  cari lettori oggi vorrei parlarvi di un bellissimo romanzo scritto dalla nostra bravissima Doriana Torelli … la nostra scrittrice ci farà conoscere Ethan e Rebecca in una bellissima storia d’amore in una Milano dalle sfumature color tramonto.
Rebecca è una giovane ragazza milanese,  il suo passato  è tormentato da un tragico evento.. il suo fidanzato , l’uomo della sua vita perde la memoria in un tragico incidente stradale. Pian piano riacquisisce la memoria ma si ricorda di tutti tranne che di lei. Rebecca soffre terribilmente per questa cosa ed inizia ad avere crisi da cui è difficile uscirne. Ad Ethan Cooper viene sconvolta la vita quando scopre che la sua fidanzata, la donna che credeva di portare all’altare lo tradisce con il suo migliore amico l’uomo che credeva fosse  il fratello mai avuto.  Così decide di accettare un lavoro come assistente universitario  a Milano la sua città di origine.  Rebecca ed  Ethan si scontrano in università, lei chiusa nel suo dolore e priva di voglia di amare ancora, lui intenzionato a conquistarla a tutti i costi, ma con un passato che cerca sempre di intromettersi nella nuova storia che Ethan ha intenzione di far funzionare.  Rebecca si lascerà andare ai modi  di Ethan e riuscirà a ricominciare ad amare, lui che è ancora scottato dalla storia con la sua ex tornerà a fidarsi dell’amore … ma  il passato tornerà a bussare prepotente nella vita dei nostri giovani protagonisti, provocando a Rebecca gravi problemi tornando a chiudersi nelle sue crisi … sarà Ethan con i più cari amici di Rebecca e con suo fratello ad aiutarla nuovamente.. ma Rebecca si farà davvero aiutare? Riuscirà a chiudere la porta al suo passato definitivamente?
 
 La storia d’amore fra Ethan e Rebecca mi ha lasciato sbigottita facendomi riflettere come spesso due animi diversi, due persone completamente distrutte e deluse dalla vita  riescano ancora a fidarsi dell’amore …  l’autrice mi ha trascinato in una storia d’amore meravigliosa piena di spine con tanti colpi di scena che lasciano il lettore a bocca aperta e con la voglia di continuare a leggere. Doriana come sempre è stata bravissima a descrivere le sensazioni che i personaggi provavano, le emozioni, facendomi conoscere davvero Ethan e Rebecca … il finale lascia di stucco e voglio assolutamente leggere il sequel. Faccio i miei complimenti a Doriana perché come sempre ha creato una storia meravigliosa facendomi sognare ad occhi aperti e facendomi capire che l’amore è meraviglioso e nasce anche quando meno te lo aspetti.
"Non importa la differenza di età, non importa le difficoltà che abbiamo superato, lui è sempre stato qui e io non lo ringrazierò mai abbastanza per questo"
 
quattro cuoricini per Doriana Torelli
 
Alla prossima lettura
 
 
 

domenica 28 maggio 2017

Recensione: IL MIO ANGELO Lina Giudetti

Cover:
 
Eccomi lettori, con la prima recensione di giornata, protagonista la cara Lina Giudetti, che con il suo romanzo è riuscita a commuovermi ed emozionarmi... ma... non vi voglio anticipare nulla... per sapere quello che ho pensato durante la lettura del romanzo, dovreste leggere la mia recensione... siete pronti?
 
Appena iniziata la lettura mai mi sarei aspettata di trovarmi di fronte ad una storia così profonda e commovente. La cover rispecchia già infinita dolcezza, ma il modo di scrivere dell'autrice, fluido e preciso nel descrivere certe situazioni, mi ha immersa in una realtà troppo vera, soprattutto per moltissime ragazze.
Aura è una giovane donna che cerca di combattere i propri demoni, causati dalla distanza di una delle figure principali della sua vita. Il distacco dal padre sembra, per lei, non averla scalfita, quando in realtà le procura un dolore immenso che la distrugge non solo psicologicamente, ma anche fisicamente, buttandola nel giro della bulimia. L'alcolismo della madre non l'aiuta, anzi, la distrugge ulteriormente. Nessuno si accorge della sua carenza d'affetto, nascosta da problemi molto più evidenti, fino a quando non incontra Angelo, il suo Angelo. Un uomo che le ricorda suo padre, e dal quale, inizialmente, cercherà di stare lontana, fino a quando non capisce che lui è tutto ciò che cercava.
 
 
Durante il corso della lettura la ragazza insicura e "problematica" lascerà il posto ad una nuova Aura, più determinata e combattiva, decisa a riprendere in mano la sua vita.
L'amore e la tenerezza di Angelo l'aiuteranno a ristabilire quell'equilibrio perso nel corso degli anni, ma non tutto è sempre rosa e fiori, e non tutti sono perfetti, nemmeno Angelo che nasconde dentro sé scheletri sempre pronti a riaffiorare.
La seconda parte del romanzo risulta più coinvolgente grazie a rivelazioni importanti. Resta comunque un romance differente da quelli letti fin'ora.
L'autrice riesce con le sue abilità e la sua sensibilità a descrivere situazioni e problemi che fanno parte della società. Si inoltra nel trauma del divorzio, con le sue possibili conseguenze, quali la bulimia, e lo fa con dolcezza e maestria.
Una lettura che non appesantisce e non annoia, anzi, fa riflettere e potrebbe essere un romanzo da prendere ad esempio in alcuni centri specializzati nel settore di disturbi del comportamento alimentare.
Oltre tutto questo, ritroviamo la storia d'amore, fulcro principale del romanzo, che emoziona e intenerisce, facendoci ritrovare in Aura e Angelo due personaggi difficili da dimenticare.
 
"Spesso la vita ci riserva delle sorprese strane, ed è proprio vero che tutti possiamo cambiare, poiché l'essere costantemente in evoluzione senza che nulla rimanga immutato per sempre è un principio universale"
 
Quattro cuoricini per Lina Giudetti e il suo romanzo
 
Alla prossima lettura...
 
 
 
 

Un SalTo tra i libri


 
Buona giorno lettori, a una settimana di distanza eccomi a scrivere di un'esperienza straordinaria! Il mio #SalTo30. Vi avevo promesso un resoconto dettagliato, ed eccolo qui.... siete pronte a fare un SalTo nel mondo dei libri?
 
 
Il primo giorno sono arrivata davanti alla piazza, un po' spaurita e disorientata da quello che mi sono trovata di fronte. File chilometriche di persone che aspettavano di entrare, tantissime scuole, soprattutto dell'infanzia (e questo non può che avermi fatto piacere, perché si sa, l'amore per i libri va coltivato sin da quando si è piccolini!). Dopo un attimo di smarrimento mi infilo in coda, e scopro che quella era la fila per i controlli del metal detector. Superati i controlli, mi dirigo a prendere il pass stampa fornitomi come blogger, non esagero se vi dico che per poter prendere il pass stampa ho dovuto aspettare un'ora perché arrivasse finalmente il mio turno. Ma, credetemi se vi dico che ne è valsa la pena, non tanto per il pass, quanto per il fighissimo cordoncino che mi hanno regalato....
 
 
Ad allietare la mia attesa, oltre a mio cugino/nipote, Ferdinando, che gentilmente si è offerto volontario ad accompagnarmi, c'era anche un'autrice che stimo moltissimo, soprattutto come persona, Gioia De Bonis! Anche lei un po' frastornata dalla mole di persone. Siamo entrate insieme, entusiaste come delle bimbe davanti ai dolciumi.
 
 
Passerelle rosa shocking (e qui siamo nel mio mondo, e ho pensato subito alle mie colleghe Arianna Gallo e Elena Russiello, avrebbero gradito anche loro) ci attendevano all'ingresso. Per arrivare allo stand di Oceani di Carta (dove avevamo esposti i nostri romanzi, ebbene sì, oltre che da blogger ho partecipato anche come autrice, ma questa è un altra storia), abbiamo attraversato un area dedicata interamente ai bimbi (non vi dico la felicità di mia figlia quando ha visto lo stand della Carioca!). Una volta superata l'area baby, attraversiamo un corridoio dove ci porta ad una vastissima area.... milioni di stand, da perdere la testa.... Dove ad attenderci c'erano fiumi di libri!
Il primo giorno non sono riuscita a stare moltissimo, ho visitato solo qualche stand, per farmi un'idea ben precisa, perché avevo figli e marito che mi aspettavano fuori (anche loro si sono offerti di accompagnarmi e sostenermi in questa avventura, ed è grazie soprattutto a mio marito che posso dire di essere stata alla trentesima edizione del Salone del Libro Internazionale).
Dopo aver salutato altri autori che come me hanno esposto i romanzi allo stand Oceani di Carta (Luca Rossi e Chatlin B. persone fantastiche e Luca anche organizzatore dello stand insieme a Rhoma G. Grazie a loro ho partecipato anche come autrice! E non stiamo a spiegare l'emozione di vedere un proprio romanzo esposto su uno di quei stand!).
Sono tornata a casa con gli occhi a cuoricino, elettrizzata, e con la voglia di stare tra gli stand tutto il giorno.
Il giorno dopo, secondo giorno della fiera, sono ritornata insieme al mio piccolo principe, il mio bimbo.
 
Ho avuto tempo di girovagare tra i vari corridoi dell'immensa fiera, e sono riuscita a scovare anche l'immenso stand della Newton, portandomi a casa un bel po' di ricordini
 
Direi che sono bellissimi, e direi anche che, presto si farà un giveaway su uno di questi titoli... quale? lo sceglierete voi! Quindi state ben connessi!
Tornando a noi, non ho pensato solo a me ovviamente, anche la mia bimba ha ricevuto un bel romanzo di Hansel e Gretel (che ha voluto subito che le leggessi).
Non era abbastanza per me essere andata due volte, allora siamo ritornati insieme a mio marito, i due pargoli, mia sorella, il suo fidanzato e mio fratello il Sabato. Per noi quello è stato davvero l'ultimo giorno, ma siamo tornati a casa solamente quando hanno iniziato a farci male le gambe.
 
 
 
Come sapete, mia sorella collabora con me come recensitrice, la passione per la lettura scorre nelle nostre vene, stessa passione che spero toccherà anche la mia piccola, ma dalla sua reazione davanti a tutti quei romanzi, credo proprio che siamo sulla buona strada.
Tante autrici e colleghe blogger che ho incontrato in questo mio ultimo giorno di fiera: Alexia Martino, che non solo è una delle amministratrici del blog Lo scrigno delle letture, ma è anche la grafica che ha realizzato la nuova cover del mio primo romanzo, I tuoi occhi mi parlano.
Ella Eloise, Barbara Bolzan, Barbara Graneris, Malia Delrai (editrice come lei poche!), Lidia Otelli (in veste da blogger e non di autrice, anche se noi la ricordiamo per i suoi meravigliosi romanzi!), Valentina Nazio (dolcissima e simpaticissima!), spero di non essermi dimenticata nessuno. Tutte persone straordinaria che hanno reso questa avventura ancora più ricca. Perché in fin dei conti leggere è anche questo, immergersi in un mondo fatto di personaggi unici e condividere questa meravigliosa passione insieme ad altre fantastiche persone.
Pur nata e cresciuta a Torino, non ero mai stata al Salone del Libro, questa esperienza mi ha arricchito, non solo in ambito letterario, ma anche riguardo ad affetti nati tramite un social network e consolidati grazie a una delle manifestazioni della lettura più importanti del Paese.
Le critiche? Si, ci sono state, e ci saranno. Ma se andiamo a vedere la cosa per quella che è, e cioè una fiera dove i protagonisti assoluti sono i romanzi, in ogni loro specie, allora si lascia perdere il resto e ci si diverte, così come ho fatto io.
Chi ci è stato spero confermerà le mie parole. Chi non ci è stato, spero che il prossimo anno potrà esserci, e spero di replicare anche io questa esperienza meravigliosa!
Con questo vi auguro una Buona domenica, e pronti a partecipare al Giveaway che lancerò tra pochissimo, perché mentre ero lì, tra gli stand, miei cari lettori, ho pensato anche a voi!
Buona giornata,
la vostra