martedì 30 maggio 2017

Recensione: IN UN ANGOLO DEL MIO CUORE di Arianna Gallo

 

Carissimi lettori, è già da parecchi giorni che vi avevo promesso la recensione di questo romanzo, il fatto è che, non sapevo davvero cosa scrivere, non volevo spoilerare troppo, perché i romanzi di Arianna vanno assaporati, gustati e vissuti sulla pelle. Spero che le mie parole vi saranno d'aiuto a fare la scelta giusta, ecco a voi la mia opinione...
 
 
Non è la prima volta che leggo un romanzo nato dalla penna di Arianna Gallo, e non è la prima volta che vengo travolta dal mare di emozioni che le sue parole suscitano in me.
Questo è il terzo romanzo di una trilogia che io ho a dir poco adorato. E' iniziato tutto con Tra le nubi del mio cuore, è bastato quel romanzo a conquistarmi e a farmi diventare una lettrice fissa dei romanzi della Gallo, con il secondo volume della serie In ogni battito del mio cuore, mi ha completamente stregata. Temevo che quest'ultimo capitolo, che conclude la True love trilogy, non superasse le aspettative che mi ero preposta. Sbagliavo alla grande!
Se all'inizio ho trovato molta immaturità nella protagonista, Sandra, a lettura conclusa l'ho ammirata per la sua determinazione e il suo coraggio. L'immaturità dimostrata in principio l'ha riscattata alla fine dimostrando di essere davvero una ragazza molto saggia. Cosa dire invece dei due protagonisti maschili? (Si, avete capito bene, la nostra Arianna in quest'ultimo round non ci ha risparmiato proprio niente, e ha voluto far finire la trilogia con i fuochi d'artificio).
Stefano è, il bad boy, il primo amore di Sandra, l'unico che riesce a farle battere il cuore e svolazzare le farfalle nello stomaco solo con uno sguardo. Bello ma dannato, un ragazzo dal quale scappare a gambe levate. Cosa farà invece la nostra Sandra? Provate a immaginarlo, a buon intenditore bastano poche parole.
Giulio invece è, tutto quello che una ragazza vorrebbe al suo fianco. Bello, intelligente, anche se in alcuni tratti troppo riflessivo, ma di certo non guasta. Ho fatto il tifo per lui sin da quando è entrato in scena, ma la scrittrice evidentemente aveva altri progetti per la testa, e il lettore così si ritrova in un turbine di emozioni.
 
"E' facile per tutti lasciar andare qualcuno senza farsi più vedere, ma le cose si complicano quando gli occhi ritornano a perdersi l'uno nell'altro. E' quello il momento della verità, il momento in cui capisci davvero cosa vuole il tuo cuore"
 
Il cuore fa su e giù come se fosse sulle montagne russe e galoppa fino a quando non si arresta definitivamente verso la fine (ovviamente questa è una metafora, ma ho davvero trattenuto il fiato quando sono arrivata al 90% della lettura).
Un romanzo che mi ha fatto ridere, arrabbiare, emozionare fino alle lacrime. Seppur innamorata della coppia Luca/Monica (che troviamo nel romanzo In ogni battito del mio cuore), anche i protagonisti di questa storia se la giocano bene.
In una Napoli magica come poche città lo sono, i cuori dei protagonisti si incontrano e si scontrano per dar vita a una meravigliosa storia d'amore
 
"Non ti dirò sempre che ti amo, ma sempre te lo dimostrerò"
 
La scrittura di Arianna Gallo, come sempre, riesce a rapire il lettore, e i suoi colpi di scena qualche giorno mi provocheranno un colpo al cuore, ma alla fine, da lettrice, è proprio questo che cerco quando leggo un romanzo: voglio una storia che riesca a rapirmi e farmi viaggiare con la fantasia. Voglio provare emozioni che mi facciano tremare e battere il cuore come un tamburo, e tutto questo sono riuscita a provarlo durante la lettura di In un angolo del mio cuore.
Finale da standing Ovation
 
 
Cosa dire di più? Risulterei noiosa e ripetitiva, che mi piace lo avevate già capito, ma credo ci sia differenza dal trovare piacevole una lettura, ad amarla. Io questo romanzo l'ho amato.
Ovviamente è anche un genere che io adoro leggere, ma la fluidità e la scorrevolezza nella lettura è tutto merito del modo di scrivere di Arianna Gallo, che riesce a coinvolgere e sconvolgere il lettore, con i suoi finali a sorpresa.
Ebbene sì, dovevo essere preparata a un finale che provoca shock, lo ha fatto nel primo, lo ha ripetuto nel secondo, non poteva che rifarlo anche nel terzo romanzo della serie. Ed è per questo che reputo la scrittrice un porto sicuro per quanto riguarda i romanzi che le concernano.
 
Cinque farfalline + la candidatura a miglior lettura dell'anno per In un angolo del mio cuore di Arianna Gallo.
Alla prossima lettura...
 
 
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento