sabato 3 marzo 2018

*Recensione* SO TUTTO DI TE di Clare Mackintosh


Il weekend si tinge di nero, con questo thriller letto dalla nostra intrepida Giusy, e questa è la sua opinione... 




Quando la sera torni dal lavoro. Quando, passo dopo passo, percorri la strada di sempre. È allora che diventi la sua preda. Tu non lo conosci. Ma lui conosce te.

È il solito viso stanco quello che Zoe Walker, madre quarantenne e divorziata di due figli, intravede riflesso nel finestrino del treno che la sta riportando a casa. È un venerdì come tanti, e dopo un’intera settimana trascorsa ad assecondare un capo impossibile, tutto ciò che desidera è accoccolarsi sul divano tra le braccia del nuovo compagno, Simon. Ma mentre sfoglia impaziente e distratta una copia della London Gazette, la sua mano si blocca di colpo. Perché il volto di donna che pare fissarla da quelle pagine gualcite, un po’ fuori fuoco ma inconfondibile in mezzo alle immagini equivoche delle hotline a pagamento, altri non è che il suo. E se i famigliari insistono che debba trattarsi di un errore o di uno scherzo, Zoe non può fare a meno di restarne turbata, anche quando l’indirizzo web che accompagna la foto si rivela inesistente. La sua inquietudine si trasforma in incubo quando, sullo stesso giornale e corredata dal solito indirizzo Internet, appare la foto di un’altra donna, che in capo a pochi giorni viene ritrovata uccisa alla periferia di Londra. Nessuno, nelle forze dell’ordine o in famiglia, sembra disposto a credere che tra l’omicidio e gli annunci del misterioso sito findtheone.com possa esistere un legame. Ma mentre il conto delle vittime sale inesorabile, il sospetto che quella di Zoe non sia semplice paranoia si fa strada nella mente dell’agente Kelly Swift, abile e impulsiva detective in cerca di riscatto. Personaggi appassionanti, verosimiglianza, e una tecnica infallibile nell’architettare i più astuti colpi di scena: sono queste le qualità che hanno decretato il successo di Clare Mackintosh. Parola di Paula Hawkins, Fiona Barton, Jojo Moyes, Lee Child. E di molti altri ancora.



E’ un venerdì  di novembre  mentre tornando a casa dopo una giornata di lavoro, una cosa inizia a far battere il cuore di Zoe Walker.. una sua foto è stata messa su un annuncio erotico…la sua vita è sempre stata un po’ caotica, rimasta incinta molto giovane,  un ex marito alle spalle due figli adolescenti, un nuovo compagno che la ama incondizionatamente. Nonostante ciò Zoe è sempre stata una donna forte e determinata, ma quando vede quella foto su quel giornale allora inizia a essere disturbata…  inizia a fare qualche indagine e scopre che una donna finita sullo stesso annuncio erotico  qualche giorno dopo è stata uccisa… inizia così a chiedere aiuto alla polizia in particolare l’aiuto di Kelly Swift una detective  impulsiva  con un passato che la tormenta. Kelly Swift dopo varie peripezie riesce a far notare come l’omicidio della giovane Tania e gli annunci su quella pagina erotica sono strettamente collegati facendo capire a Zoe che non è pazza e che qualcuno fa del male alle donne che finiscono su quel giornale.. iniziano le indagini, ed  è proprio grazie a Kelly che si scopre che la pagina sul giornale non fa altro che da pubblicità,  il vero pericolo e un sito web chiamato fidtheone…  inizia la caccia all’uomo.. una persona pericolosa che mette in pericolo le vite delle donne …  non sarà facile scoprire cosa c’è dietro quegli annunci, Zoe sarà sempre più spaventata per lei e per le persone a lei care… Kelly dovrà combattere con i suoi demoni per portare a termine l’indagine e salvare la vita di migliaia di donne.  

"La routine ti da conforto. È familiare, ti tranquillizza. La routine ti fa sentire al sicuro. La routine ti ucciderà." 


Lettori,   per voi mi sono cimentata in uno splendido e intrigante thriller…. Premetto che non sono una gran divoratrice di thriller, quelli letti si contano sulle punte delle dita, però ammetto questo libro mi ha sconvolto. E’ stato scritto magnificamente, non era noioso ed è stato molto intrigante. Ci sono suspance che ti divorano l’anima, e colpi di scena che ti lasciano esterrefatta… e arrivi alla fine del romanzo che vorresti non finisse mai. I personaggi sono stati descritti perfettamente dall’autrice, sembravano vere persone americane, i luoghi della città sono descritte meticolosamente come se l’autrice ci passasse gran parte del suo tempo. Faccio i miei complimenti all’autrice per la sua bravura a scrivere un libro così bello, sorprendente e intrigante ed ho appena scoperto un nuovo mondo che potrebbe piacermi molto.  Complimenti vivissimi Clare Mackintosh per so tutto di te.

Quattro farfalle per questo thriller carico di suspance
alla prossima lettura


Nessun commento:

Posta un commento