domenica 5 marzo 2017

Segnalazione: INSIDE ME: LE INSIDIE DEL DESTINO di Flora A. Gallert

Cover: 

Miei carissimi lettori, ci ritroviamo a segnalare un nuovo romanzo firmato Flora A. Gallert. E voi sapete, che a noi del blog, questa autrice piace molto! Premiata a fine anno con il suo romanzo natalizio A natale non puoi fingere, ecco che la ritroviamo con un Paranormal Fantasy...

Titolo: Inside me: le insidie del destino
Autrice: Flora A. Gallert
Editore: Self Publish
Formato digitale: 0,99€
Formato cartaceo: 9,99€
Genere: Paranormal Fantasy
DOVE TROVARLO: il formato e-book sarà reso disponibile solo su Amazon (gratis con Kindle Unlimited) e il cartaceo (su tutti i principali store e prenotabile in libreria)

Iris viene adottata all’età di 17 anni. La sua nuova famiglia si dimostra fin da subito dolce e comprensiva, soprattutto suo fratello Nathan, un ragazzo poco più grande che la ricopre di attenzioni.

Ad Upper S School, lei è la novità: spezza la solita routine e sono tutti ben disposti nei suoi confronti. Tutti tranne uno.
Jared è un ragazzo alto, dai capelli scuri e pallido, che la evita e sembra odiarla. Eppure dove si trova lei, c’è lui.
Ma tutti, compreso suo fratello, le intimano di stargli lontano. Le dicono che è pericoloso, strane storie, infatti, circolano su di lui.
Lei lo cerca, lo vuole, lo desidera. Non ha paura, anche se le scoperte sono sempre più inquietanti.
Perché, nonostante tutto, lui è sempre pronto a proteggerla e qualche volta cede…
Ma perché si comporta così? Cosa nasconde? Ed è l’unico a nascondere qualcosa?

Jared è combattuto, non riesce a vivere in pace se lei gli è vicino, ma non riesce a trovare la pace se lei non gli è accanto. La fragranza del suo sangue lo scuote, lo attira, lo sconvolge.
L’amore sarà più forte del desiderio di assaggiare quel sangue tanto bramato da qualsiasi vampiro? Riuscirà a portare a termine la missione di proteggerla da se stesso e da qualsiasi altro male?


Estratto:

“La situazione mi è sfuggita di mano. Io non dovevo innamorarmi di te, non dovevo affezionarmi perché la mia natura non mi consente di avere un rapporto normale con un’umana. Ma i sentimenti sono entrati prepotentemente dentro di me, tu sei entrata prepotentemente dentro di me. Mi scorri dentro, Iris. E potrei lasciarti, ma mai, mai smettere di pensarti, di desiderarti”


Nessun commento:

Posta un commento