giovedì 16 marzo 2017

Recensione: Amore, malintesi e...zombie

Cover: 

Torniamo nuovamente a presentarvi la recensione di un romanzo, letto dalla sottoscritta! Stiamo parlando del romanzo, secondo me troppo sottovalutato, di Arianna di Luna.
Titolo: Amore Malintesi e... Zombie!
un romanzo che mi aveva colpito sin dal principio per la copertina, poi, in secondo luogo, perchè nel titolo c'è la parola "Amore". Non ho dato minimamente importanza al fatto che la parola amore fosse accostata a "zombie". Non ho minimamente pensato che potesse trattarsi di un fantasy (genere non proprio amato da me). Mi sono detta: "Francesca questo è un romanzo che fa per te"... siete curiosi di scoprire quello che ne penso?... Allora vi lascio la mia...
Amanda è una giovane donna la cui unica ambizione nella vita è quella di trovare il suo Cristian Grey. Un uomo ricco, bello e che sappia farla emozionare tra le lenzuola. Si inventa una vita che non è proprio la sua, per non far dispiacere ai genitori, vive in un quartiere di New New Rome dove non capita mai nulla di eclatante e si ritrova un nerd asociale come vicino di casa.
Tutto sembrava procedere come sempre, fino a quando, una mattina, Amanda si sveglia che l'apocallisse è gia scoppiata, proprio nel suo quartiere. Come ci si può difendere da un'orda di zombie che ti vogliono mangiare? Ci penserà Steve (il vicino nerd) a salvare la situazione e la vita di Amanda. Riuscira, infatti, grazie ad allenamenti di una vita a trasportare la nostra protagonista in una baita fuori città. Sembra il rifugio perfetto dove Amanda scoprirà che Steve, non è esattamente quello che credeva. Dietro i suoi occhiali si nascondono un paio di occhi profondi e sotto i maglioni larghi cela un fisico scolpito che lascia praticamente imbambolata Amanda.
Tra fagioli in scatola, giochi di ruolo e confidenze... Amanda e Steve si ritroveranno complici di una passione che li avvicinerà più di quanto potevano sperare. 
Ci saranno altre vicessitudini, che porteranno i nostri protagonisti a incontrare personaggi fuori dal comune e porteranno Amanda faccia a faccia con il suo "Cristian Grey". Ma che fare se il cuore batte per chi non dovrebbe? 
Arianna Di Luna ci presenta un romanzo davvero fuori dagli schemi, dove fantasia e realtà si mischiano e danno vita a una protagonista sensazionale. Un protagonista maschile differente da tutti i playboy che leggiamo nei romanzi d'amore. E una scrittura fluida e sarcastica che rende il romanzo uno dei più belli e divertenti che abbia mai letto in tutta la mia vita. 


Mi piace l'inizio, mi sono innamorata a metà libro e ho adorato il finale. Anzi, potrei dire, un finale da oscar.
Semplice, ma allo stesso tempo, artefatto e studiato in ogni particolare. Un romanzo che, appena terminato ho pensato... "Quasi quasi, lo rileggo da capo!" E credetemi, per pochi romanzi ho provato questa sensazione. Brava la nostra Arianna Di Luna, che mi aveva emozionata con il suo primo romanzo Tornerò da te. Con Amore, malintesi e... Zombie, mi ha davvero conquistata! 

Cinque cuoricini per Arianna di Luna


Alla prossima lettura...

Nessun commento:

Posta un commento