giovedì 27 luglio 2017

Recensione: COMBATTI PER ME di Erika Castigliano

Cover
 
La nuova lettura che vi presento oggi è il primo romanzo della duologia di Erika Castigliano War of Heart. Ho letto questo romanzo con gli occhi traboccanti di lacrime e il cuore in subbuglio... ma non voglio anticiparvi nulla... ecco la mia opinione
 
Alyssa e Travis sono amici d'infanzia, lui le ha rubato il suo primo bacio e non solo. Riesce ad insinuarsi nel cuore di lei con maestria conquistandolo completamente e gettando tra le ferite della sua anima quel balsamo che riesce a curare i demoni che la tormentano. Alyssa, nonostante la giovane età ha dovuto affrontare dure sfide che la vita le ha sottoposto. Si ritrova da sola, in un Paese che non è suo, in una vita che non le appartiene. Solo Travis con i suoi modi di fare, con i suoi occhi e il suo temperamento farà spuntare nuovamente il sorriso sulle labbra di Alyssa, labbra che sono come calamita per lui.
 
"Quegli occhi devono avere un porto d'armi legittimamente registrato, ogni sguardo è una pugnalata al mio cuore"
 
Lui cercherà con ogni fibra del suo corpo di starle lontano, ma l'amore quando colpisce non fa caso a chi si trova di fronte e Travis davanti a lui ha la ragazza che ha popolato i suoi sogni tantissime notti. Non può resistere al fascino semplice e naturale di Alyssa. Non può resistere alla tentazione di abbracciarla per darle conforto. E l'istinto di baciarla è più forte della paura.
 
"In quel preciso istante capisco che non c'è più ritorno. Mi perdo in quello sguardo. In quel sorriso. Non c'è un sentiero per tornare alla realtà. Non ho nemmeno la forza per rispondere alle sue parole. Ho perso un battito. Un altro. Tutta colpa sua. O forse mia"
 
Così Travis e Alyssa si ritrovano ad amarsi, si abbandonano l'uno all'altra senza remore, senza pretese, senza considerare il futuro. Un futuro che bussa alle porte e che trascinerà Travis lontano da lei. Ma se è amore, quello vero, troveranno la strada per incontrarsi ancora!
 
 
 
Questo primo romanzo lascia il lettore con l'amaro in bocca, con la voglia di buttarsi a capofitto nel secondo romanzo per scoprire come finirà la storia tra i due protagonisti. L'autrice riesce ad accendere l'attenzione del lettore e trasportarlo in un altra realtà, in un'altra città. La sua sensibilità si fonde con il suo modo di scrivere semplice e lineare che non appesantisce e che fa immergere il lettore fino alla fine del romanzo.
Ogni capitolo inizia con una frase tratta da testi di canzoni, frasi di film o di altri romanzi che rendono il libro un qualcosa di unico, particolare. E' una cosa che ho apprezzato tantissimo. Non c'è niente che stoni in questo romanzo. D'impatto. Un romanzo che ti fa piangere dall'inizio alla fine ma che ti lascia delle sensazioni meravigliose. Il cuore trabocca di gioia durante la lettura, perché è sempre bello riuscire a trovare un libro che ti appassiona e ti commuove fino alle lacrime.
Un romanzo che entra di diritto tra i più belli letti quest'anno. Un romanzo che lascia il segno pronto a farsi ricordare. Pronto a farvi innamorare.
 
Cinque farfalle e candidato come miglior lettura dell'anno per Combatti per me di Erika Castigliano
 
 
Alla prossima lettura...
 
 
 



Nessun commento:

Posta un commento