giovedì 23 febbraio 2017

Recensione: REMEMBER di Ashley Royer

Cover: 

Buona sera miei adorati lettori, 
vi avevamo già parlato di questo romanzo quando avevamo pubbblicato per voi la sua segnalazione in prossimità dell'uscita in libreria. Ora eccomi a raccontarvi le forte emozioni che mi ha suscitato mentre mi perdevo tra le pagine di questo libro. Mettetevi comodi, perchè vi sto per raccontare di un amore indimenticabile, vero, distruttivo, straziante e... incredibilmente romantico. Un amore come quello che piace a noi! 

Questa è la storia di Levi, giovane adolescente che scopre la gioia di tenere tra le braccia una ragazza che lo ama e con il quale passa la maggior parte del suo tempo. Fino a quando il destino, ingrato e truffaldino, gliela strappa via. Non ci sono parole per descrivere la perdita di qualcuno che ti era entrata nel cuore. Così a Levi non resta nient'altro da fare che chiudersi in sè stesso e difendersi dall'attacco del tempo, che scorre via inesorabile, nascondendosi dietro a un mutismo che pare a tutti gli effetti permanente. L'unica soluzione, pare quella di farlo trasferire il più lontano possibile dai luoghi che ha vissuto con la sua fidanzata ormai scomparsa. Così viene spedito nel Maine, dal padre. Cambia continente, cambia aria, cambia vita, ma resta il dolore. Fino a quando non incontra Delilah, una ragazza timida e così incredibilmente simile a ciò che ha perso, persino nel nome. Allora ecco che sfocia la rabbia, quella rabbia che si impossessa di Levi e che tiene lontani tutti. Tutti, tranne Delilah. Lei con i suoi modi di fare, con il suo sorriso, con il suo temperamento riuscirà, pian piano a conquistare la fiducia di Levi, e non solo. Delilah sarà la sua riabilitazione, lei sarà la sua cura, il suo presente, il suo futuro. Un futuro che non fa poi così schifo se accanto a Levi c'è una ragazza che riesce a farlo sorridere come nessuno ci era mai riuscito. 
Non è il solito romanzo d'amore tra ragazzini, ma un romanzo che parla di fiducia, conquista, rinascita e che fa emozionare infinitamente. Un romanzo che con la sua dolcezza entra in punta di piedi nel cuore del lettore fino ad insinuarsi tra le pieghe dell'anima. Un'autrice che col suo modo di scrivere fa riemergere il piacere di leggere.


"Spesso le cose migliori che ci capitano non sono quelle che stavamo cercando"


Un libro che assolutamente ogni lettore dovrebbe avere nella sua libreria, e che consiglio oltre ogni misura.


Cinque cuoricini 


2 commenti:

  1. Sembra un romanzo molto dolce, ma altrettanto intenso e intriso di emozioni..mi segno il titolo e l'autrice per leggerlo quando sarò in cerca di una lettura per scaldarmi il cuore! :)

    RispondiElimina
  2. Già mi ispirava con la copertina,ora con questa recensione é sicuramente in lista

    RispondiElimina