martedì 1 agosto 2017

Presentazione: NON SO SE ODIARTI O AMARTI di Corinne Savarese e Lidia Otelli

Cover:
 
Un duetto a dir poco strabiliante. Due autrici che sanno ammaliare e conquistare i cuori di chi si perde tra le pagine delle loro storie. Una cover magnetica e una trama sensazione ed ecco che gli ingredienti per un romanzo da non perdere ci sono tutti. Scopriamo insieme i particolari del nuovo romanzo pubblicato in self publish di Corinne Savarese e Lidia Otelli
 
Titolo: NON SO SE ODIARTI O AMARTI
Autrici: CORINNE SAVARESE-LIDIA OTELLI
Data Pubblicazione: 30 LUGLIO 2017
Pagine: 200 circa
Formato Digitale: 2,99€ disponibile con KU
 
 

Il colpo di fulmine esiste veramente?
Alice, la rigorosa dottoressa con una vita già scritta nel destino, ha ormai perso le speranze e quando, dopo una notte di follia, si sveglia accanto a uno spogliarellista vestito da pompiere, il suo castello di carte crolla in un istante. 
Gabriel è tutto quello che una donna potrebbe mai sognare. Bello, affascinante, carismatico, arrogante e… bugiardo!
Se a tutto questo aggiungiamo una location da sogno, amici/nemici in comune, un matrimonio e una sfortunata serie di eventi, per Alice non sarà proprio il Paese delle Meraviglie.
Riuscirà Gabriel a farla cadere nella sua tana, senza che entrambi diano il peggio di loro stessi?
 
Bio:
Corrine:
Nata e cresciuta a Milano, ha studiato lingue straniere. Lettrice compulsiva, arriva a divorare fino a sette libri a settimana, in inglese o in italiano. Non guarda televisione se non per le serie che segue, esclusivamente in lingua originale. Adora scrivere e lo fa solo di notte, quando il silenzio e il buio le permettono di entrare nel suo mondo di parole di carta e inchiostro. Durante questo unico momento di solitudine e relax prende vita una Corinne che nemmeno i più cari conoscono. Ecco come sono nati "Cara cognata, ti odio!" "Finché suocera non ci separi", “Mr Cupido”, "(Es)Senza di te" e “Una Str…ega sotto l’albero”, questi ultimi due, editi da Rizzoli, e infine “Non so se odiarti o amarti” scritto a quattro mani con la sua amica e collega autrice Lidia Ottelli.
Lidia:
è nata nel 1976 in provincia di Brescia.
È una lettrice compulsiva, ama le serie tv e i manga.
Ha pubblicato alcuni racconti in antologie di piccole case editrici, è ideatrice del blog, gruppo e della pagina Facebook Il Rumore Dei Libri, scrive con altre blogger sul riviste online. Ha pubblicato con Newton Compton Odio l’amore, ma forse no, Fino all’ultimo battito e Emma in Love e infine “Non so se odiarti o amarti” scritto a quattro mani con la sua amica e collega autrice Corinne Savarese.
 

ALICE
Ci siamo! Sono rimasta soltanto io… e non stiamo parlando di Highlander.
Sono l’ultima zitella tra tutte le mie amiche. Con Annalisa se n’è andata l’ultima possibilità di non sentirmi la povera sfigata. Quella che a trent’anni è ancora sola. Quella che, quando le amiche delle zie o della mamma, chiedono «E tu, sei sposata?» e risponde che no, non lo è, la guardano con quell’aria compassionevole da “Devi per forza avere qualcosa che non va se alla tua età ancora non sei accasata.” Fanculo la compassione e fanculo voi, vecchie. Pensate alla vostra artrite! E poi abbasso gli occhi, sentendo l’umiliazione bruciarmi le guance, mentre vorrei rispondere che ho mille gratificazioni che mi riempiono la vita e, nel frattempo, ho fatto un sacco di altre cose e raggiunto traguardi che loro nemmeno si sognano.
 
GABRIEL
 
«Ho una fame! Che ne dici di prepararmi la colazione?» chiede, sedendosi sul letto con aria avida.
Sorrido e con nonchalance le rispondo:
«Io te la preparerei anche, ma non ho nulla in casa. Sai, non faccio mai colazione qui.»
Non esiste. Nella mia vita ci sono delle regole da rispettare.
·        Regola numero uno: non farle fermare per la colazione. Troppo intimo.
·        Regola numero due: non permettere che rimangano più di mezz’ora dopo il buongiorno.
·        Regola numero tre: niente baci d’arrivederci. Nottata finita, scopata finita, rapporto finito.
 
 
Ovviamente auguriamo un in bocca al lupo a queste due autrici che sicuramente non deluderanno con la loro nuovissima storia...
 
 


Nessun commento:

Posta un commento