domenica 5 marzo 2017

Recensione: Althea di Stefania Mortini

Cover: 

Questa sarà una Domenica all'insegna delle recensioni e delle novità per il blog.... quindi state bene attenti... questa è la volta del romanzo di Stefania Mortini Althea, letto per voi dalla nostra carissima e instancabile Giusy... ed ecco cosa ne pensa...

Irene è una bellissima ragazza, occhi profondi pelle olivastra fisico mozzafiato, abita un paesino piccolo e lavora nell’agriturismo di famiglia, ma, la sua vita inizia ad andarle stretta, non riesce a togliersi dalla mente il padre morto di tumore  qualche mese prima  la sua rabbia, la sua tristezza non la fanno vivere più serenamente così decide di trasferirsi a Milano e inizia a lavorare come hostess per un prestigioso ristorante/club L’Althea . Il destino però è beffardo poiché lì incontra Alberto, bellissimo, due occhi grigi come le nuvole, fisico statuario viso angelico, l’unico uomo che riesce a far capitolare il cuore di Irene solo con uno sguardo… l’uomo che soprannominano “l’uomo del lampadario “ ma che si rivelerà alias  il padrone dell’Althea. Proprio fra le mura dell’Althea  Irene trova un diario di una donna malata di cancro e questo diario sarà come avere un ulteriore amica a Milano, sarà come una guida, e un percorso per capire cosa avesse potuto  provato il padre qualche mese  prima.  Alberto è un uomo tormentato dai sensi di colpa, la sua vita è distrutta dopo la morte della defunta moglie questo non lo fa vivere più finché non incontra Irene… lei gli cambia l’esistenza, più i due cercano di starsi lontani più il destino li avvicina, sembrano come calamite non riescono a fare a meno di attrarsi l’uno all’altro ma riusciranno due anime tormentate a mettere da parte il passato e a godersi il presente?  Una cosa è certa Alberto e Irene sono due anime diverse ma affini e ben presto qualcuno gli darà una mano per capitolare l’uno fra le braccia dell’altro. 



Althea,  un libro un emozione... credo dal mio punto di vista che questo libro sia un insieme di emozioni. È una storia d’amore meravigliosa, ti entra dentro e ti fa pensare alla vita all’amore, alle cose importanti, fa capire quanto la nostra esistenza sia in bilico, è un leggero filo che può essere tagliato da un momento all’altro. La scrittrice è stata straordinaria a descrivere emozioni e sensazioni (attraverso i suoi protagonisti) che scrittori e poeti non sono riusciti a inculcarci in anni di letteratura...  è un romanzo che va aldilà della semplice storia d’amore con un bel lieto fine, è una straordinaria storia dove amore, pentimento, paura, tristezza si riveleranno accompagnatori della vita….  Complimenti alla nostra Stefania Mortini per il suo splendido romanzo “ALTHEA” Complimenti per la fantasia, la precisione, l’emozioni descritte con il cuore … ci si perde fra le pagine di questo libro, e per alcuni momenti smetti di pensare alla tua vita così com’è per riflettere alle cose fondamentali che questo libro ti fa percepire. 

Cinque cuoricini per Althea

e...

Alla prossima lettura...

Nessun commento:

Posta un commento